Madonna della Corona. Tra fede, arte, natura e sport.

Madonna della Corona. Tra fede, arte, natura e sport.

Semplicemente un classico. Madonna della Corona rappresenta da sempre per i veronesi una delle più tradizionali mete delle camminate in montagna. Il sentiero del Pellegrino o della Speranza si compone di circa 1500 gradini e partendo da Brentino Belluno nella Valdadige raggiunge lo storico Santuario nei pressi di Spiazzi, fazione di Ferrara di Monte Baldo.

COME ARRIVARE/PARTENZA SENTIERO A PIEDI: la partenza ben segnalata è nel paese di  Brentino Belluno (circa 40 km da Verona). Percorso caratterizzato da continua alternanza di gradini regolari, gradini scavati nella roccia e sentiero sterrato;

PERCHE’ ANDARE: bellezza del paesaggio, arte, storia, fede, gastronomia. Elementi caratterizzanti di un percorso della durata di 1/2 ore a seconda delle proprie capacità. Non va comunque sottovalutato in quanto si tratta di un vero e proprio sentiero da trekking con un dislivello di circa 600 metri;

QUANDO ANDARE: adatto tutto l’anno, inverno incluso. Prestate attenzione in particolari condizioni alla discesa. Il fondo ghiacciato o umido può richiedere una maggiore attenzione. Per chi fosse interessato ad un’esperienza di fede, cgni sabato alle ore 15.00 parte un gruppo per la recita del rosario lungo le stazioni del percorso;

SERVIZI: all’arrivo del Santuario troverete bagni, locale coperto e riscaldato per pranzo al sacco, locale bar;

LUOGHI DI INTERESSE:

1- indubbiamente il Cinquecentesco Santuario Madonna della Corona, incastonato nella roccia, con un fascino unico nel suo genere. Il sito è aperto tutto l’anno con i seguenti orari: Novembre – Marzo: dalle ore 8.00 alle ore 18.00 / Aprile – Ottobre: dalle ore 7.00 alle ore 19.30.

2- con un ultimo sforzo si sale oltre il Santuario e si raggiunge la frazione di Spiazzi. Siamo onesti: l’attrattiva del piccolo paese sono i ristoranti che offrono piatti tipici di montagna, per tutti i gusti e per tutte tasche, con chiari menù esposti all’esterno. Per chi volesse mantenersi “leggero” è presente anche un piccolo alimentari (attenzione alla chiusura dalle 13.00 alle 15.00).

3- In maniera del tutto disinteressata promuovo un eccellente produttore di formaggi: Pavoni Remo, dell’omonima Azienda Agricola. Lasciando la frazione di Spiazzi, verso valle, a circa 300 metri troverete un chiaro cartello indicante l’accesso all’Azienda Agricola Pavoni Remo, dove troverete ad accogliervi i simpatici gestori, sempre pronti con un bicchiere di vino ed un assaggio di formaggio. Li trovate su Facebook alla pagina Remo Pavoni Azienda Agricola.

COME ARRIVARE IN AUTO: per chi non volesse o potesse fare il percorso a piedi, potrà raggiungere la frazione di Spiazzi direttamente in auto e scendere al Santuario tramite il servizio navetta oppure facendo una discesa di circa 15 minuti. Attenzione a non sottovalutare anche questo percorso per quanto comodo.

Brentino Belluno sentiero 1sentiero 2sentiero 3il santuario dal sentieroil Santuario

 

Lascia una risposta

Inserisci il numero corretto *